Il lupo e l’Agnello


immagineNon esiste soltanto il gregge, e nemmeno solo il buon Pastore, ma anche il lupo, la belva che viene a disperdere e a rapire le pecore. Bestia rapace, scaltra e sanguinaria. Eppure animale bellissimo, potente, col muso appuntito come una freccia. La sfida dei primi pastori della storia fu allevare le pecore per ricavarne cibo e indumenti. Impararono ad averne cura, garantendo pascoli e difesa. Ma la loro più grande gloria fu addomesticare i lupi, rendendoli custodi gelosi, guardiani fedeli e instancabili delle pecore. Riuscirono a trasformare quelle macchine da guerra in scudo per gli indifesi, convertendo la loro vorace, selvaggia astuzia in guardia premurosa e infaticabile. Se i lupi non fossero stati così aggressivi e spietati, non sarebbero divenuti cani pastore energici, resistenti e intrepidi. Del resto, Isaia l’aveva preannunciato: il lupo abiterà con l’agnello (Is 11,6). Esattamente con quell’Agnello che è il pastore migliore (Ap 7,17).

allegati:
 •
Il lupo e l’Agnello:
xxx Fonte : Pagazzi
inserito il 22 aprile 2021 (9)
- Generale - Prima Pagina