LA PASQUA RAVVIVI LA NOSTRA SPERANZA


immagine

Carissimi fratelli e sorelle, è passato un anno da quando un piccolo virus ci ha rinchiusi nelle nostre case, portato dolore e morte in tante famiglie, costretto tante attività a chiudere e lasciato tante persone senza lavoro. Era difficile immaginare quanto sarebbe durata, visto che non conoscevamo molto di come agiva, di come si diffondeva e quindi di come si poteva combattere.

A distanza di un anno speravamo che la situazione potesse essere diversa e invece ne siamo ancora pienamente coinvolti con tante persone ammalate e ancora tanti decessi. Una luce certamente si è accesa in questo inizio del 2021 con la scoperta e la produzione di alcuni vaccini, la cui somministrazione è iniziata non senza difficoltà vista la carenza di dosi e il manifestarsi di alcuni timori circa il pericolo di effetti collaterali. Non ho nessun titolo per esprimere valutazioni e giudizi in merito, e se la prudenza è doverosa credo altresì che i benefici siano di molto superiori ai rischi e mi pare che all’orizzonte non ci siano molte altre strade per uscire da questa pandemia.

Probabilmente la consideriamo una piccola novità rispetto all’anno scorso quella di poter partecipare in presenza, seppure con tutte le prescrizioni del caso e alcune restrizioni liturgiche, alle celebrazioni della Settimana Santa. Lo considero però un piccolo ma significativo segno di speranza e per chi crede un sostegno e un aiuto nell’affrontare il tempo che il Signore ci concede. (continua al link)

allegati:
 •
LA PASQUA RAVVIVI LA NOSTRA SPERANZA:
xxx Fonte : Don Claudio e Don Enrico
inserito il 28 marzo 2021 (53)
- Pensieri del Parroco - Super Prima