tradimento e perdono


immagine

Nessun amore, nemmeno quello che vive nella promessa del “per sempre”, è al riparo dal rischio della fine, perché ogni amore umano implica sempre l’esposizione assoluta all’altro che non esclude mai la possibilità del suo ritiro e della sua scomparsa. In tutte quelle situazioni dove l’impatto traumatico ha messo l’amore in ginocchio, è davvero possibile che il “lavoro” del perdono restituisca la vita a ciò che sembrava ormai irrimediabilmente morto?

Nel corso del suo intervento a Bose, Massimo Recalcati ha affrontato alcuni aspetti che interrogano il tema del tradimento e del perdono, chiedendosi anzitutto che cosa è diventato l’amore oggi. Un amore “a scadenza”, che non ha più un rapporto con l’eterno e si consuma come si consumano gli altri oggetti della nostra vita, a causa di due menzogne tipiche dell’epoca che stiamo vivendo: quelle di una libertà svincolata dalla responsabilità; e del “culto del nuovo” che dimentica che il nuovo non si oppone allo “stesso”, ma vi è tutto dentro. Il miracolo dell’amore è rendere “lo stesso” ogni giorno nuovo.

In questo CD Mp3 è incisa la riflessione su “Tradimento e perdono” tenuta da Massimo Recalcati a Bose il 6 aprile 2014.

allegati:
 •
tradimento e perdono
 •
Massimo Recalcati - Che tempo che fa del 15/03/14
xxx Fonte : duomorovigo.it
inserito il 02 maggio 2014 (1183)
- Gruppo Emmaus